MARC CHAGALL

,

Witebsk 1887- Vence 1985

Pittore, scultore, ceramista, incisore e litografo. Studia a San Pietroburgo, prima alla Scuola Imperiale d'Incoraggiamento delle Arti, poi con Léon Baskt, alla Scuola Zvanseva, che gli fa conoscere Gauguin, Cézanne e Van Gogh. A Parigi nel 1910, conosce Max Jacob, Apollinaire, Modigliani e Delaunay; dopo una parentesi russa durante la quale Chagall si impegna nelle istituzioni rivoluzionarie, torna in Francia, nel 1922, e inizia la collaborazione con il mercante-editore Vollard per una serie di illustrazioni, da Les Ames mortes di Gogol, nel 1923 a Le Favole di La Fontaine, nel 1928-31 alla Bibbia, nel 1931-39. Allo scoppio della II guerra mondiale si installa a New York, chiamato dal MOMA, dove ritrova Léger, Masson, Mondrian. La sua opera grafica, come la pittura, riflette gli interessi che Chagall ha verso l'arte popolare russa, il mondo soprannaturale e la favola, espressi tramite una maniera allegorica e surreale; consta di 122 punte secche, acquaforti, acquatinte e monotipi (1922-1966), 707 litografie (1922-1974) e circa 200 xilografie, dal 1922.