KARL PLATTNER

,

Malles Venosta 1919 - Milano 1986

Pittore, disegnatore e incisore. Dopo gli studi a Firenze, Milano e Parigi, soggiorna a Rio de Janeiro e a San Paolo; tra il 1954 e il 1962 si sposta dal Brasile a Parigi, dove soggiorna negli ultimi anni, Bolzano, Tourettes St. Loup, Milano e Fornico del Garda. Inizialmente influenzato dal cubismo arriva alla semplificazione dello spazio scandito dalla linea tesa e rigorosa. La graficità acuta delle sue opere, derivante dalla cultura figurativa nordica - di Grünenwald, Dix, Schiele e delle opere secessioniste e jugend - realizza quel linearismo gotico caratterizzato dalla immobilità scarnificata delle sue donne solitarie, in lutto, volti di vecchi incisi rappresentati secondo il concetto lineare di energia.